Fase 2 Toscana: le regole nelle spiagge libere, distanza di 4 metri tra ombrelloni – LA NAZIONE

La spiaggia libera di Marina di Pisa
La spiaggia libera di Marina di Pisa

Firenze, 30 maggio 2020 – La Regione Toscana emana il complesso di regole per poter usufruire delle spiagge libere. Un regolamento atteso, visto i tantissimi che d’estate, anche dall’entroterra, vanno sulla costa per un po’ di refrigerio nelle zone libere dell’arenile, quelle senza stabilimenti balneari in cui non è necessario pagare per l’ingresso. 

Come spiega la Regione, nelle spiagge libere dovrà essere rispettata la distanza di un metro tra le persone (eccetto che per i conviventi), ma si continua a raccomandare almeno 1,80 metri. La mascherina, che si potrà non indossare stesi in spiaggia, dovrà essere a portata di mano in caso di situazioni nelle quali fosse impossibile stare ad almeno un metro.

Tra un ombrellone e l’altro piantato in terra ci dovranno essere minimo quattro metri, e un metro e mezzo tra lettini, sedie e sdrai. Non si potrà svolgere attività ludiche e sportive di gruppo. I Comuni potranno a loro volta fissare ulteriori regole per l’accesso in spiaggia.

Sorgente articolo:
Fase 2 Toscana: le regole nelle spiagge libere, distanza di 4 metri tra ombrelloni – LA NAZIONE

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Videochiamate per le Aziende
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Realizza un Applicazione Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro