Inchiesta ’ndrangheta a Bra: dopo l’avviso di garanzia si è dimesso l’assessore Borrelli – La Stampa

Raggiunto da un avviso di garanzia con la pesante accusa di concorso esterno per scambio elettorale politico-mafioso nell’ambito dell’inchiesta anti ‘ndrangheta della direzione distrettuale antimafia di Torino, l’assessore braidese Massimo Borrelli ha rassegnato le dimissioni al sindaco Gianni Fogliato.

«Ho ispirato tutta la mia esistenza, pubblica e privata, al rispetto della legalità, e ho declinato l’attività politica nel segno della trasparenza» scrive Borrelli in un messaggio letto ai capigruppo del Consiglio comunale. «Per evitare strumentalizzazioni ed evitare che la mia difesa possa anche solo interferire con l’attività pubblica, rassegno con effetto immediato le mie dimissioni da assessore, rimettendo nelle mani del sindaco le deleghe assegnatemi. Potrò così dedicarmi a chiarire la mia posizione e a ripristinare la verità, dimostrando la mia totale estraneità a qualunque fatto mi verrà contestato».

«Ringrazio Massimo Borrelli per il lavoro svolto in questi anni e per il senso civico che, nel rispetto delle istituzioni, lo ha portato a rassegnare le dimissioni per non sovrapporre la vicenda personale a quella amministrativa – commenta il sindaco di Bra, Gianni Fogliato -. Da sempre il nostro operato è improntato al rispetto della legalità: siamo profondamente colpiti dai fatti che hanno coinvolto la nostra comunità, nutriamo grande fiducia nel lavoro della magistratura per far luce sulla vicenda e respingiamo la visione (riportata da alcuni media) che identifica il nostro territorio quale capitale della ‘ndrangheta. Bra e i nostri cittadini sono un’altra cosa. Ben vengano inchieste come questa, che permettono di estirpare impostazioni criminali e mafiose da un territorio che è e vuole continuare ad essere sano e integro. In tempi rapidi l’amministrazione provvederà alla rimodulazione della composizione della giunta».

Sorgente articolo:
Inchiesta ’ndrangheta a Bra: dopo l’avviso di garanzia si è dimesso l’assessore Borrelli – La Stampa

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Cloud Real Time
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Web Design
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Prova Gratuita di servizi Email