A colazione da Draghi, il primo cdm di mattina. Giallo sui ristori: Mef in alto mare – Il Foglio

“Altro che cena, oggi pranziamo pure!”. Davanti a Palazzo Chigi gli operatori delle tv e dei siti, categorie con le quali non si può non essere solidali per il lavoraccio che fanno, non ci credono. Un Consiglio dei ministri alle 9 di mattina. Dopo mesi, anzi un anno, di riunioni notturne, accompagnate da interminabili fughe di notizie, poi smentite, mediazioni, veline ai giornalisti (in gergo: “Fonti”) e, dulcis in fundo, dirette Facebook dell’allora premier Giuseppe Conte. Ecco, ieri mattina per prorogare le misure anti covid Mario Draghi ha suonato la campanella alle 9.55. Cdm terminato alle 11.25. Novanta minuti. Senza recupero né tempi supplementari.  

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Accedi Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni

Sorgente articolo:
A colazione da Draghi, il primo cdm di mattina. Giallo sui ristori: Mef in alto mare – Il Foglio

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Videochiamate per le Aziende