Coronavirus, il bollettino di oggi 23 febbraio: 356 morti e 13.314 contagi. Superata la soglia critica negli ospedali di 7 regioni – Today.it

Coronavirus, il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi martedì 23 febbraio 2021 registra oggi 13.314 nuovi casi su 143228 tamponi molecolari (8.06% positivi) e 160622 test rapidi (1.08% positivi). 356 i decessi registrati nelle ultime 24 ore. 13mila i guariti, mentre salgono a 387.948 gli attualmente positivi. Pessimi dati dagli ospedali, con 140 posti letto occupati in più nei reparti e 28 posti letto occupati in più nelle terapie intensive al netto di 197 nuovi ingressi. Superata la soglia critica del 30% di occupazione dei posti letto per pazienti Covid in Umbria (57%), Abruzzo (38%), Molise, Marche, Trento e Bolzano (33%), Friuli Venezia Giulia (32%) e (31%). È quanto emerge dagli ultimi dati, aggiornati a ieri sera, dell’Agenzia per i servizi sanitari (Agenas). In aumento il dato medio nazionale dei ricoveri Covid nei reparti di malattie infettive, medicina generale e pneumologia. In Lombardia oltre 100 ricoveri in un solo giorno.

L’ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri lunedì 22 febbraio registrava 9.630 nuovi casi di Covid 19 e 274 morti che portano il totale a 95.992 dall’inizio dell’epidemia. Stasera il presidente del Consiglio, Mario Draghi, incontrerà i ministri della Salute e delle Autonomie insieme al presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro e il coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Agostino Miozzo.

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 23 febbraio 2021

articolo aggiornato alle ore 17:41 clicca qui per aggiornare la pagina 

  • Nuovi casi: 13.314
  • Casi testati: 89156
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 303.850 (ieri 170.672)
    • molecolari: 143228 di cui 11556 positivi pari al 8.06%
    • rapidi: 160622 di cui 1743 positivi pari al 1.08%
  • Attualmente positivi: 387.948 +45 (ieri 387.903)
  • Ricoverati: 18.295, +140 (ieri 18.155)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.146, +28, 197 nuovi (ieri 2.118, 162 nuovi)
  • Totale casi positivi dall’inizio della pandemia: 2.832.162
  • Deceduti dopo Covid test positivo: 96.348, +356 (ieri 95.992 )
  • Totale Dimessi/Guariti:  2.347.866, +12.898 (ieri 2.334.968)
  • Vaccinati: 1.336.126 (3.608.645 dosi somministrate*) 
    *si tratta del 76.9% delle 3.905.460 dosi consegnate da Pfizer e delle 244.600 consegnate da Moderna al 19 febbraio. La campagna vaccinale dedicata agli over 80 non in Rsa ha coinvolto oltre 294mila i “nonni” che hanno avuto almeno una dose del vaccino Pfizer/Moderna. In distribuzione le prime dosi dei 542.400 vaccini AstraZeneca destinati alla fase 3 per le categorie a rischio dai 18 a 55 anni: 29mila gli uomini delle forze armate già coinvolti, 41mila tra il personale scolastico. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. 

bollettino coronavirus oggi 23 febbraio 2021-5

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole regioni iniziando dalle situazioni più calde.

Di seguito le zone in area arancione**:

  • Liguria: 381 nuovi casi e 13 decessi. Saldo ospedalizzati: -20. Disposta la zona arancione per Ventimiglia e Sanremo.
  • Alto Adige: 374 nuovi casi e 13 decessi. Saldo ospedalizzati: stabile. In lockdown per ordinanza regionale.
  • Trentino: —
  • Emilia Romagna: 1588 nuovi casi e 25 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri +26
  • Toscana: 824 nuovi casi e 20 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +4, ricoveri +27
  • Umbria: 262 nuovi casi e 10 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -2, ricoveri -2. In lockdown per ordinanza regionale la provincia di Perugia
  • Abruzzo: 322 nuovi casi e 24 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri +2.  In lockdown per ordinanza regionale la provincia di Pescara e Chieti
  • Campania: 1.436 nuovi casi, e 38 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +7, ricoveri +8
  • Molise: 27 nuovi casi e 4 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +4, ricoveri +9. Situazione complicata negli ospedali: la protezione civile ha trasferito 8 pazienti di terapia intensiva positivi al Covid presso altri ospedali nel foggiano, a Grosseto, Roma e Cesena.

**Che cosa si può fare in zona arancione.
Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22 ma con autocertificazione; sarà vietato uscire dal proprio comune. I bar e ristoranti sono chiusi tutto il giorno, consentito l’asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis

Le zone in area gialla***:

  • Valle d’Aosta: 4 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: Ti -1, ricoveri stabili
  • Piemonte: 1.023 nuovi casi e 22 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +4, ricoveri +14
  • Lombardia: 2480 nuovi casi e 43 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +17,  ricoveri +91. Disposta la zona arancione rinforzata per Brescia.
  • Veneto: 1062 nuovi casi e 21 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti +2, ricoveri +34
  • Friuli Venezia Giulia: —
  • Marche:581 nuovi casi e 9 decessi. Saldo ospedalizzati: ti +9, ricoveri +7. Limitazione degli spostamenti in entrata e in uscita dalla provincia di Ancona.
  • Lazio: 889 nuovi casi e 33 decessi. Saldo ospedalizzati: ti -4, ricoveri -11. Il comune di Torrice dichiarato zona rossa. A Roma, arriva la variante brasiliana 
  • Puglia:  823 nuovi casi positivi e 32 decessi. Saldo ospedalizzati: -13. Il Tar Puglia ha sospeso la Dad per tutti disposta dall’ordinanza regionale fino al 5 marzo.
  • Calabria: 116 uovi casi positivi e  un decesso. Saldo ospedalizzati: Ti stabili, ricoveri +5
  • Basilicata: 120 nuovi casi e un decesso. Saldo ospedalizzati: Ti +1, ricoveri -1
  • Sicilia: 452 nuovi casi e 21 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -7, ricoveri -32
  • Sardegna: 47 nuovi casi e 7 decessi. Saldo ospedalizzati: Ti -3, ricoveri -17

***Che cosa si può fare in zona gilalla.
Fino al 25 febbraio la zona gialla è rinforzata: pertanto restano sospesi gli spostamenti tra le regioni anche dello stesso colore. Possibile muoversi dalle 5 alle 22. Nei bar consentito l’asporto fino alle 18. Ristoranti aperti fino alle 18 poi solo asporto o consegna a domicilio. Sarà possibile frequentare i musei ma non nei festivi. Consentito spostarti in visita a parenti e amici al massimo in due persone più gli under 14 e eventuali disabili a carico.

Coronavirus, le ultime notizie

Domani attesa la decisione del Comitato tecnico-scientifico per la riapertura di cinema, teatri e sale da concerto entro la primavera 2021: saranno esaminati i protocolli compilati dalle associazioni di categoria che dispongono le nuove regole per capienza e gestione degli spazi.

Ricordiamo che è stato disposto lo stop agli spostamenti tra regioni fino al 27 marzo, mentre scadrà scadrà il 5 marzo il Dpcm che dispone la chiusura degli impianti da sci, palestre e piscine, così come i cinema. Ultima data per ora certa è quella del 30 aprile 2021 in cui scadrà la proroga dello stato di emergenza grazie al quale il governo può legiferare con ordinanze in deroga alle disposizioni di legge.

colori regioni 23 febbraio 2021-2

La mappa dell’Italia in base alle Ordinanze del Ministro della salute che collocano in area arancione Abruzzo, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Campania, Molise e Provincia Autonoma di Bolzano e Provincia autonoma di Trento.​ Qui le FAQ, relative alle disposizioni settoriali delle tre aree (area gialla, area arancione, area rossa).

Qui potete scaricare il modulo di autocertificazione per gli spostamenti 

Sorgente articolo:
Coronavirus, il bollettino di oggi 23 febbraio: 356 morti e 13.314 contagi. Superata la soglia critica negli ospedali di 7 regioni – Today.it

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Small Business CRM
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parole chiavi nelle ricerche
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting