Covid, troppi contagi: scuole chiuse in Dad. Gli aggiornamenti dalla Lombardia alla Sicilia – Orizzonte Scuola

Di redazione
Stampa

Ancora troppi i contagi da Covid 19. Le varianti preoccupano e in molti Comuni si torna in Dad dalle elementari. Gli ultimi aggiornamenti per regione.

Abruzzo

Zona rossa nelle province di Chieti e Pescara e in arancione quelle di L’Aquila e Teramo.

Covid-19, ordinanza per province di Pescara e Chieti in zona rossa

Bolzano

In tutta la Provincia Autonoma di Bolzano tutte le scuole di ordine e grado torneranno, al momento fino al 28, alla modalità della didattica a distanza.

Nei quattro comuni interessati dalla variante sudafricana, ovvero Merano, Rifiano, San Pancrazio e Moso in Passiria, la didattica a distanza è prevista fino al 7 marzo

Covid-19, scuole chiuse per contenere varianti in Alto Adige: studenti in DaD fino al 28 febbraio

Emilia Romagna

Zona arancione scuro in tutti i Comuni che fanno capo all’Ausl di Imola – e quindi Imola, Castel San Pietro, Medicina, Mordano, Castel Guelfo, Dozza, Casalfiumanese, Fontanelice, Borgo Tossignano, Castel del Rio -, e quelli confinanti di Bagnara di Romagna, Conselice, Massa Lombarda e Riolo Terme, in provincia di Ravenna, che ricadono nel territorio dell’Ausl Romagna.

Dal 25 febbraio all’11 marzo si svolgono in presenza le sole attività dei Servizi educativi 0-3 anni e Scuole dell’Infanzia, mentre le attività didattiche per le scuole di ogni ordine e grado si svolgeranno a distanza al 100%.

Emilia Romagna, zona arancione scuro in 14 Comuni: Dad dalle elementari fino all’11 marzo

Lazio

Zona rossa nei Comuni di Colleferro e Carpineto Romano

Covid, zona rossa in due comuni del Lazio per due settimane

Zona rossa anche a Torrice

Forte incidenza variante inglese Covid, Torrice (FR) zona rossa: Zingaretti firma ordinanza. Dad per 14 giorni

Liguria

Scuole chiuse per Covid a Sanremo e Ventimiglia dal 24 febbraio al 5 marzo

Scuole chiuse per Covid a Sanremo e Ventimiglia dal 24 febbraio al 5 marzo. Nota

Lombardia

Zona arancione ‘rafforzata’ in tutta la provincia di Brescia e nei comuni di Viadanica, Predore San Martino, Sarnico, Villongo, Castelli Calepio, Credaro e Gandosso in provincia di Bergamo e Soncino in provincia di Cremona. Prevista la chiusura delle scuole d’infanzia, elementari e medie.

Scuole Lombardia, zona arancione rafforzata a Brescia: istituti chiusi. Ordinanza

Marche

Il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, ha firmato infatti una nuova ordinanza valida fino alle ore 24 di sabato 27 febbraio che mette nella cosiddetta zona “arancione” i Comuni di: Ancona, Camerata Picena, Castelfidardo, Castelplanio, Chiaravalle, Cupramontana, Falconara Marittima, Filottrano, Jesi, Loreto, Maiolati Spontini, Monte San Vito, Osimo, Ostra, Polverigi, Sassoferrato, Senigallia, Serra De’ Conti, Sirolo, Staffolo, quelli cioè dove si registra il maggiore tasso di contagiati.

È inoltre fortemente raccomandato lo svolgimento dell’attività didattica a distanza, scrive la Regione, negli istituti scolastici in cui si registra un aumento dei casi di contagio da virus SARS-CoV-2.

Anche a Jesi il Sindaco ha ordinato sul territorio comunale la sospensione temporanea delle attività didattiche in presenza per le scuole del I e del II Grado da lunedì 22 a domenica 28 febbraio.

Jesi, didattica digitale integrata fino al 28 febbraio per tutte le scuole di I e II grado. Ordinanza

Molise

Campobasso: il sindaco Roberto Gravina ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza per gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, pubblici, parificati, paritari e degli asili nido pubblici e privati, fino al 28 febbraio.

Covid, didattica digitale a Campobasso dal 22 al 28 febbraio

Sicilia

Palermo, due Comuni in zona rossa fino all’11 marzo: scuole di ogni ordine e grado chiuse. Ordinanza

Umbria

Fino al 28 febbraio 2021 nei comuni della Provincia di Perugia, nonché nel Comune di San Venanzo in provincia di Terni, sono sospese le attività laboratoriali nelle scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie e nei corsi IeFP.

Resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado, statali e paritarie, qualora sia necessario mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata.

Umbria, prorogata zona rossa fino al 28 febbraio. Dad in provincia di Perugia e nel ternano. ORDINANZA

Stampa
Pubblicato in Scuole Argomenti: Coronavirus

Sorgente articolo:
Covid, troppi contagi: scuole chiuse in Dad. Gli aggiornamenti dalla Lombardia alla Sicilia – Orizzonte Scuola

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Lead
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Real Time
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro