Congo, le salme di Attanasio e Iacovacci arrivate in Italia – QUOTIDIANO.NET

Roma, 23 febbraio 2021 – L’aereo di Stato con a bordo i feretri dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in Congo, è atterrato all’aeroporto militare di Ciampino a Roma. Ad attenderli, il presidente del Consiglio Mario Draghi, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il ministro della Difesa Lorenzo Guerini. Non c’era invece il presidente Sergio Mattarella che ha accusato un lieve malessere (un disturbo vestibolare). 

Domani al Policlinico Agostino Gemelli sono previste le autopsie, disposte dalla procura di Roma che indaga per sequestro di persona con finalità di terrorismo. I pm Sergio Colaiocco e Alberto Pioletti hanno dato mandato agli investigatori del Ros, giunti in Congo, di prendere informazioni sul tipo di armi in dotazione ai ranger del Virunga che sono intervenuti sul posto dell’agguato.

Il video dell’agguato e la sparatoria con i ranger

Gli uomini del Ros acquisiranno i verbali delle testimonianze raccolte dagli inquirenti locali delle persone presenti sul luogo dell’agguato. Tra queste quella del direttore aggiunto del Wfp Rocco Leone: l’italiano superstite, 56 anni, non risulta ferito ma è ricoverato in ospedale in stato di choc. L’uomo oggi ha parlato al telefono con la moglie rassicurandola sulle proprie condizioni.

Il sindaco di Limbiate, Antonio Romeo, ha reso noto che l’ambasciatore aveva mandato un video ai genitori poche ore prima di essere ucciso a bordo della Jeep su cui viaggiava e anche una fotografia insieme al carabiniere Vittorio Iacovacci.

Presidenza Congo: “Uccisi dai rapitori”

Secondo un comunicato della presidenza del Congo sono stati i rapitori a uccidere il diplomatico e il militare, sparando loro a bruciapelo. Erano armati con cinque fucili automatici ‘kalashnikov’ e un machete. “I rapitori hanno tirato da distanza ravvicinata sulla guardia del corpo, deceduta sul posto, e sull’ambasciatore, ferendolo all’addome”, si afferma nel comunicato. È durata un’ora l’agonia dell’ambasciatore Luca Attanasio: “E’ morto per le ferite, un’ora più tardi, all’ospedale della Monusco di Goma”, precisa il comunicato.

La presidenza del paese africano riferisce inoltre che “l’ambasciatore è arrivato a Goma venerdì 19 febbraio 2021 alle 10:30 a bordo del jet della Monusco immatricolato 5Y/Sim. Alle 09:27 di lunedì 22 febbraio – viene aggiunto – un convoglio di due veicoli del Programma alimentare mondiale ‘Pam’ è partito da Goma alla volta del comune di di Kiwanja, in territorio di Rutshuru”.

Il capo di Stato congolese Félix Antoine Tshisekedi oggi ha fatto visita alla vedova di Luca Attanasio e inviato a Roma un “suo emissario per portare una lettera personale al presidente del Consiglio italiano” Mario Draghi.

image

Le Fdlr: “Non siamo stati noi”

Intanto le ‘Forze Democratiche per la liberazione del Ruanda’ (Fdlr) hanno negato di essere responsabili dell’attacco. Lo riferisce il sito Actualite.cd citando una dichiarazione del gruppo ribelle che peraltro aveva già negato di aver compiuto un attacco che gli viene comunemente ascritto, quello nell’aprile scorso in cui morino 17 persone tra cui 12 rangers del parco nazionale. Nella zona dei monti Virunga, fra Congo, Ruanda e Uganda, operano molti gruppi ribelli che spesso prendono di mira i ranger del parco, famoso per i gorilla di montagna.

Cuore di tenebra dove regna la violenza. “Chi fa affari d’oro è la Cina”

L’Africa instabile dove la pace non è possibile – di Mario Arpino

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio riferirà “nelle prossime ore o al massimo domani” sull’agguato: lo ha assicurato nell’Aula della Camera il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà, rinnovando “il cordoglio del governo”. “Risponderemo con la massima chiarezza agli interrogativi”, ha assicurato.

Sorgente articolo:
Congo, le salme di Attanasio e Iacovacci arrivate in Italia – QUOTIDIANO.NET

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Contatti
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Webinar Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Pubblicizza sito