Coronavirus, oltre 20mila positivi e incidenza in crescita al 6,3% su 325 – Il Fatto Quotidiano

L’Italia sfonda il muro dei 20mila casi per la prima volta dalle festività natalizie. Nelle ultime 24 ore sono infatti stati 20.499 i nuovi contagi rintracciati su 325.404 tamponi, compresi i 149.898 test antigenici rapidi. Il rapporto tra test e positivi schizza quindi al 6,3%, un’incidenza che lievita al 10,5% considerando i soli molecolari. In crescita anche il saldo dei ricoveri (+35) e delle terapie intensive (+26), dove si sono registrati 188 ingressi. I morti sono 253.

I dati confermano i numeri allarmi lanciati dall’Istituto Superiore di Sanità nel monitoraggio diffuso nelle scorse ore e alcune aree del Paese confermano la crescita degli scorsi giorni. Da lunedì ad oggi sono oltre 20mila i casi in più accertati rispetto agli stessi 5 giorni della settimana precedente: si è passati da 59.052 a 79.753 con circa 160mila tamponi in più fatti. Inversione di tendenza confermata anche dai dati ospedalieri, con i ricoveri schizzati da un saldo negativo di -618 a +488 e gli ingressi in terapia intensiva lievitati da 717 a 903. L’unico parametro a diminuire è quello dei decessi, pur restando su numeri drammatici: nei primi cinque giorni della scorsa settimana le vittime erano state 1.658, da lunedì ad oggi sono state 1.509.

La crescita di casi è concentrata in alcune Regioni. In primis in Lombardia, dove si registrano 4.557 nuovi casi. Seguono l’Emilia-Romagna e la Campania, rispettivamente con 2.575 e 2.519 infezioni rintracciate. Oltre mille contagi anche in Lazio (1.539), Piemonte (1.526), Toscana (1.254), Veneto (1.174) e Puglia (1.104). Le Marche riportano 686 positivi, l’Abruzzo 594, la Sicilia 578 e il Friuli-Venezia Giulia 468. Meno di quattrocento contagiati nelle altre regioni, con Liguria e Provincia autonoma di Trento a quota 351, uno in più di quanti ne riporta la Provincia autonoma di Bolzano. In Umbria sono 331, in Calabria 241 e in Molise 131. La Basilicata ne riporta 87, la Sardegna 70 e la Valle d’Aosta 13.

Da inizio pandemia diventano quindi 2.841.119 i casi accertati di infezione da Sars-Cov-2 in Italia, di cui 2.387.032 guariti o dimessi (+11.714 nelle ultime 24 ore) e 97.227 deceduti. Gli attualmente positivi 404.664: in 384.178 si trovano in isolamento domiciliare, 18.292 sono invece ricoverati con sintomi nei reparti Covid e altri 2.194 malati vengono assistiti in terapia intensiva.

Sorgente articolo:
Coronavirus, oltre 20mila positivi e incidenza in crescita al 6,3% su 325 – Il Fatto Quotidiano

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Videochiamate per le Aziende