Scuola dopo Pasqua: in 9 regioni DaD dalla seconda media – La Tecnica della Scuola

In 9 regioni si resta (o si va) in DaD dalla seconda media in poi a partire dal 6 aprile. Si tratta di Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Val d’Aosta. Lo dispone il decreto Covid del Governo Draghi, associato alle ultime ordinanze del Ministro della Salute Roberto Speranza, che hanno riportato in arancione Marche, Veneto e la Provincia Autonoma di Trento.

Zona rossa

Ricordiamo, infatti, che in zona rossa frequentano la scuola in presenza gli alunni delle sezioni dell’infanzia, della scuola primaria e della prima media. Restano in DaD dalla seconda media in poi.

Icotea

Zona arancione

In zona arancione le scuole saranno tutte in presenza, con quote di DaD (tra il 25% e il 50%) per gli alunni delle superiori.

Tuttavia anche in zona arancione persiste la possibilità di chiudere e convertire in DaD le attività delle classi dalla seconda media in poi in quei territori che dovessero rivelare un livello di contagio superiore ai 250 positivi per 100 mila abitanti in una settimana.

Ovunque, anche in fascia rossa

A prescindere dalla fascia di colore possono frequentare la scuola in presenza:

  • gli alunni per l’uso dei laboratori;
  • gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali per i quali sia più opportuna la scuola in presenza;
  • altri alunni appartenenti alla stessa sezione o gruppo classe con i quali gli studenti BES possano continuare a sperimentare l’adeguata relazione nel gruppo dei pari, ai fini di una effettiva inclusione.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook

Vaccino scuola

Quanto alla vaccinazione del personale scolastico, sono 1.056.043 i vaccinati secondo il portale del Ministero della Salute aggiornato al 4 aprile 2021, ore 19.

Una quota che continuerà a crescere dato che non sono molte le regioni in cui si è arrivati a chiusura della campagna vaccinale scuola. Peraltro, nel nostro sondaggio, effettuato a ridosso delle vacanze pasquali, sono risultati meno della metà i docenti che si sono già sottoposti alla prima dose del vaccino AstraZeneca, appena il 41%, mentre il 32% dei rispondenti afferma di non avere intenzione di vaccinarsi e circa il 25% si dice in attesa di vaccino.

Le Ordinanze del ministro Speranza

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 2 aprile 2021, ha firmato due nuove Ordinanze che entreranno in vigore a partire da martedì 6 aprile prossimo.

La prima Ordinanza conferma per ulteriori quindici giorni la permanenza in zona rossa per le Regioni Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana e Valle d’Aosta.

La seconda Ordinanza dispone il passaggio in area arancione per le Regioni Marche, Veneto e Provincia Autonoma di Trento.

I provvedimenti fanno salve eventuali misure più restrittive già adottate sui territori.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome, rispetto alle misure di contenimento, a partire dal 6 aprile 2021 è la seguente:

area rossa: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Val d’Aosta 
area arancione: tutte le altre 

LEGGI ANCHE

Sorgente articolo:
Scuola dopo Pasqua: in 9 regioni DaD dalla seconda media – La Tecnica della Scuola

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo sito web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Cloud Real Time
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro