Toscana zona rossa dopo il weekend di Pasqua. Scuola, in classe fino alla 1 media – LA NAZIONE

Firenze, 5 aprile 2021 – Toscana zona rossa, Umbria e Liguria zona arancione. Dopo il weekend pasquale tornano nei rispettivi colori tutte le regioni. Per molte c’è stata una finestra rossa, quella del weekend di Pasqua che ha visto l’intera Italia con il massimo grado di regole anti-covid. Adesso si torna in qualche modo “alla normalità”, se di normalità si può parlare in questa situazione. 

Toscana zona rossa

Per la Toscana dunque il ministro Speranza ha firmato un’ordinanza di zona rossa. Il livello di contagio, 261 casi settimanali ogni centomila abitanti, sfora il limite dei 250 casi e non permette di uscire dalla zona rossa, in cui la Toscana era entrata lo scorso 29 marzo. Adesso ci potrà essere una verifica dei dati il 9 aprile, venerdì: si capirà allora se i numeri sono migliorati e se la regione potrà uscire dalla zona rossa. 

image

Le novità della scuola

Per il Governo uno dei punti chiave è il ritorno a scuola in presenza. E anche in zona rossa da mercoledì 7 aprile si tornerà fra i banchi. Non tutti però, perché al momento vanno in presenza scuole dell’infanzia, elementari e prima media. Per tutti gli altri, dalla seconda media a tutte le superiori, continuerà la didattica a distanza. 

image

Il resto delle regioni

Due Regioni e una Provincia cambiano colore e dal rosso passano dal rosso all’arancione. Si tratta di Veneto, Marche e Provincia di Trento. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 2 aprile 2021, ha firmato due nuove ordinanze che entreranno in vigore a partire da domani prossimo. La prima conferma per ulteriori quindici giorni la permanenza in zona rossa per le Regioni Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Valle d’Aosta e appunto Toscana. La seconda dispone il passaggio in area arancione per le Regioni Marche, Veneto e Provincia Autonoma di Trento. Inoltre, per effetto del Decreto Legge del 1 aprile 2021, alle Regioni in zona gialla si applicano fino al 30 aprile le stesse misure della zona arancione. Eventuali misure piu’ restrittive gia’ adottate sui territori restano in ogni caso in vigore. Complessivamente, dunque, la ripartizione delle Regioni e Province autonome da domani prevede in area rossa Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Val d’Aosta. Le restanti sono in zona arancione.

Sorgente articolo:
Toscana zona rossa dopo il weekend di Pasqua. Scuola, in classe fino alla 1 media – LA NAZIONE

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo Sito Web Personalizzato