Zona rossa e arancione, nuovi colori regioni: quali potrebbero cambiare? – Corriere della Sera

L’Italia si tinge di arancione. Dopo il lockdown di Pasqua e le chiusure in molte regioni, domani sono diverse le aree che potrebbero scendere di livello (qui tutti i dettagli sul decreto in vigore fino a fine aprile, ndr). Vuol dire riapertura dei negozi, dei parrucchieri e dei centri estetici. Ma vuol dire soprattutto libertà di spostamento nel proprio Comune.

Le regioni che potrebbero tornare arancioni

Potrebbero tornare in zona arancione la Lombardia, ma anche l’Emilia Romagna e il Friuli Venezia Giulia. Sperano anche Piemonte e Toscana, ma dipenderà dalla situazione delle strutture sanitarie.

Le regioni in zona rossa

Attualmentesono in zona rossa Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Valle Aosta. Tutte le altre regioni, invece, sono in arancione.

I colori delle regioni: le regole e gli ultimi aggiornamenti

L’ordinanza di Roberto Speranza

Domaniil ministro della Salute Roberto Speranza firmerà le ordinanze per il cambio di fascia. Mentre il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha già annunciato «di aver chiesto alla cabina di regia di passare in arancione», il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini anticipa: «Non escludo che si possa essere arancioni dalla prossima settimana».

L’indice Rt delle regioni

I numeri sono confortanti in queste ultime settimane. Oggi l’indice Rt in regione è attorno allo 0,80. Vuol dire che chiusure e restrizioni stanno contando, come sempre sono le uniche che funzionano».

8 aprile 2021 (modifica il 8 aprile 2021 | 14:26)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articolo:
Zona rossa e arancione, nuovi colori regioni: quali potrebbero cambiare? – Corriere della Sera

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Cloud Realtime