Covid Italia, scende l’incidenza: 146 casi su 100mila abitanti. Rt a 0,85 – IL GIORNO

Un reparto Covid
Un reparto Covid

Roma – Come ogni venerdì, la riunione della Cabina di regia tra l’Istituto superiore di sanità e il ministero della Salute sta fornendo i dati del monitoraggio sull’andamento dell’epidemia in Italia. Per quanto riguarda l’indice Rt, c’è un lievissimo aumento: dal valore di 0,81 della scorsa settimana si è passati a 0,85. L’incidenza scende invece a 146,3 casi su 100mila abitanti, mentre la scorsa settimana era 157,4 su 100mila abitanti (il limite da non superare è di 250 casi su centomila abitanti). Sulla base di quanto emrgerà oggi, oggi verranno anche stabiliti i nuovi colori delle regioni italiane. 

C’è da dire che il monitoraggio, però, arriva troppo presto per valutare gli effetti delle riaperture scattate a inizio settimana. Da lunedì 26 aprile, il nostro Paese è quasi completamente giallo e questo colore sarà predominante anche la prossima settimana, dal 3 maggio. Alle 15 regioni già passate in questa fascia con minori restrizioni si aggiungerà molto probabilmente la Puglia.  Ma c’è chi rischia di peggiorare la situazione e vedere inasprite le regole per contrastare l’andamento del contagio. 

Colori regioni: chi cambia da lunedì 3 maggio?

Il report settimanale

“Sebbene la campagna vaccinale progredisca significativamente, complessivamente, l’incidenza resta elevata e ancora ben lontana da livelli (50 per 100.000) che permetterebbero il contenimento dei nuovi casi”. E’ quanto si legge nella bozza del report settimanale di monitoraggio ministero della Salute-Iss. Per quanto riguarda l’Rt del periodo 7-20 aprile 2021, l’indice medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,85 (range 0,80- 0,91), in lieve aumento rispetto alla settimana precedente, però sotto l’uno anche nel limite superiore.

Si osserva un miglioramento generale del rischio, con nessuna Regione a rischio alto, mentre 11 Regioni “hanno una classificazione di rischio moderato (di cui nessuna ad alta probabilità di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e dieci Regioni che hanno una classificazione di rischio basso (una ad alto rischio di progressione a rischio moderato). Tre Regioni (erano quattro la settimana precedente) hanno un Rt puntuale maggiore di uno. Tra queste, due Regioni (Campania e Sicilia) hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni hanno una trasmissibilita’ compatibile con uno scenario di tipo uno”. 

Sorgente articolo:
Covid Italia, scende l’incidenza: 146 casi su 100mila abitanti. Rt a 0,85 – IL GIORNO

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Realizza un Applicazione Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloudrealtime