Tampone e quarantena di 5 giorni, prorogate fino a metà maggio le misure per chi arriva dai Paesi Ue – Il Sole 24 ORE

1′ di lettura

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che proroga di 15 giorni le misure di contenimento relative agli arrivi dai Paesi europei. Nella stessa ordinanza si estendono le misure di divieto di ingresso, previste per India e Bangladesh, anche allo Sri Lanka. Il rientro da questi Paesi sarà consentito solo a chi ha cittadinanza italiana.

Dal tampone alla quarantena, le misure prorogate

Ma quali sono le «misure di contenimento» relative ai Paesi Ue alle quali fa riferimento l’ordinanza? Prima di tutto un tampone molecolare o antigenico negativo da effettuare «nelle quarantotto ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale». Non solo. Arrivati a destinazione è obbligatorio un periodo di cinque giorni di quarantena presso l’abitazione. Così come va effettuato un ulteriore test molecolare o antigenico al termine dei cinque giorni di quarantena. Si tratta di un provvedimento adottato prima della vacanze di Pasqua per “scoraggiare” i viaggi per turismo all’estero ma poi prorogato fino al 30 aprile. E ora di nuovo fino a metà maggio.

Loading…

Leggi anche

Le regole per chi arriva dai Paesi Ue

Per chi arriva invece da un Paese extra Ue il periodo di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario è stato rideterminato in dieci giorni, con l’obbligo di effettuare un test molecolare o antigenico, per mezzo di tampone, al termine dello stesso.

Sorgente articolo:
Tampone e quarantena di 5 giorni, prorogate fino a metà maggio le misure per chi arriva dai Paesi Ue – Il Sole 24 ORE

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Webinar Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo sito web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Cloud Realtime