Vaccini in Toscana, call center per i fragili, agenda lunga per gli over 70 – Corriere Fiorentino

Un grande test da 37mila vaccinazioni. È quel che ha condotto ieri la Toscana su richiesta del commissario nazionale per l’emergenza, Francesco Paolo Figliuolo, per spingere al massimo le somministrazioni e verificare la capacità di sostenere eventuali future grandi forniture di dosi. Figliuolo, che si era posto l’obiettivo di raggiungere il mezzo milione di vaccinazioni in un solo giorno in tutta Italia, aveva chiesto alla Toscana di arrivare a 35-38 mila dosi, obiettivo che è stato raggiunto. Il record dall’inizio della campagna. A contribuire all’impennata le oltre 14 mila dosi di Pfizer somministrate come richiamo agli over 80 e le quasi 13 mila prime dosi di AstraZeneca per i settantenni.

I fragili, via ai call center

L’ordine dalla Regione era partito due giorni fa, ora le Asl toscane hanno provveduto a far partire tre call center destinati ai fragilissimi. Per far rilanciare una campagna vaccinale che negli ultimi giorni è finita in stallo, appena 62 le prime dosi fatte ieri. Ora che un nuovo carico da quasi 130 mila dosi di Pfizer è arrivato, i call center serviranno destinati a contattare gli estremamente vulnerabili di classe A, quelli che devono essere vaccinati in ospedale. Mentre i registrati in classe B, continueranno ad essere invitati a prenotare online. In tutto sono 74 mila i fragili che hanno avuto la prima dose. Ma ce ne sono altri 107 mila in attesa, tra chi deve essere ancora valutato per avere l’autorizzazione e chi il via libera ce l’ha già e aspetta solo il vaccino.

Over 70, agende lunghe al via

Oggi è il grande giorno delle «agende lunghe»: nel pomeriggio la Regione aprirà di nuovo le prenotazioni per i settantenni, ma stavolta con appuntamenti che andranno da lunedì fino ai primi di giugno. Tutti i nati tra il 1941 e il 1951 potranno così prenotare. Il modello resta lo stesso — il portale web della Regione Prenota Vaccino — ma la strategia è opposta: finora si era scelto di dare gli appuntamenti fino ad esaurimento dei vaccini già disponibili, stavolta invece si è deciso di assegnare i posti sulla base delle forniture programmate, fino ad esaurimento dell’intera categoria di persone.

30 aprile 2021 | 07:08

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sorgente articolo:
Vaccini in Toscana, call center per i fragili, agenda lunga per gli over 70 – Corriere Fiorentino

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Servizi B2B di Video Conferenza