Corteo del 1° Maggio, scontri tra antagonisti e polizia – La Stampa

TORINO. Un 1° Maggio su tre piazze: quella di Cgil, Cisl e Uil, in piazza San Carlo, quella dei sindacati autonomi in piazza Castello e quella No Tav che, pochi minuti fa, da piazza Vittorio è partita in corteo verso via Roma. I manifestanti, circa cinquecento, dietro lo striscione: «Per salvarci dobbiamo cambiare sistema». 

Nei giorni scorsi le varie sigle avevano chiesto di poter utilizzare come palcoscenico piazza San Carlo, in concomitanza con la tradizionale manifestazione organizzata da Cgil, Cisl e Uil. Ma la Questura ha negato loro l’autorizzazione per motivi di ordine pubblico, anche perché lo spazio era già stato «opzionato» da tempo dai sindacati confederali.

Tafferugli al corteo del 1° Maggio: lo spezzone sociale diretto verso il municipio

Il corteo
Lo spezzone sociale in corteo accoglie volti noti del movimento No Tav, come la pasionaria Nicoletta Dosio, diversi esponenti del centro sociale Askatasuna e alcuni anarchici della Fai, Federazione Anarchici Informale.

Primo maggio, momenti di tensione a Torino quando il corteo sociale arriva in piazza Castello

Le celebrazioni istituzionali
In Comune, in sala Carpanini, si stanno svolgendo le celebrazioni istituzionali del Primo Maggio. Contestazione, invece, in piazza Castello dove è stata allestita una ghigliottina di legno con il fantoccio del presidente del consiglio Mario Draghi e a terra fantocci decapitati del segretario generale della Cgil Maurizio Landini e dei simboli del Partito Democratico, Più Europa e Leu. 

Gli scontri in piazza a Torino durante la manifestazione dei No Tav e sindacati autonomi

Lo spezzone sociale
Verso le 11 lo spezzone sociale del corteo ha finto di voler raggiungere i Giardini Reali, poi ha cercato di sfondare il cordone delle forze dell’ordine per imboccare via Palazzo di Città che porta in Comune. Un poliziotto è rimasto lievemente ferito cadendo per terra. Gli antagonisti volevano dirigersi verso il municipio perché nelle sue sale i segretari dei sindacati confederali stanno trasmettendo il dibattito che il poco pubblico ammesso sta guardando da piazza San Carlo. La polizia ha risposto con una carica di alleggerimento.

Primo maggio a Torino, dall’inizio del corteo agli scontri: il racconto in due minuti

Sorgente articolo:
Corteo del 1° Maggio, scontri tra antagonisti e polizia – La Stampa

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Host
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Cloudrealtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro