Primo maggio della vergogna. A Torino ghigliottinano Draghi – Il Tempo

Sullo stesso argomento:

Primo maggio dell’orrore a Torino. In piazza Castello dove si sono riuniti a manifestare i No Tav insieme a Rifondazione comunista, Usb e Potere al Popolo, è apparsa una ghigliottina che ha fra le sue lame la testa del premier Mario Draghi. Una rappresentazione simbolica di pessimo gusto a cui ha abituato gli italiani questa parte sanguinolenta e spesso violenta della estrema sinistra.

Primo maggio, il video della Polizia alla Reggia di Caserta

Video su questo argomento

In tutto però c’erano davvero quattro gatti a manifestare, perché in realtà le celebrazioni ufficiali della festa del lavoro si tenevano in altra piazza e in collegamento con maxi schermo con la sala Carpanini del comune di Torino dove erano i relatori  ufficiali. I No Tav e compagnia dell’orrore hanno invece preparato altre teste da fare cadere dopo quella di Draghi con  la loro ghigliottina: quella del leader della Cgil, Maurizio Landini e quella del segretario del Pd, Enrico Letta.

Please enable JavaScript to view the

comments powered by Disqus.
Sorgente articolo:
Primo maggio della vergogna. A Torino ghigliottinano Draghi – Il Tempo

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Automazione di campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Webinar Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Consulenza realizzazione Applicazioni Web