Centrodestra inarrestabile: cifra record – il Giornale

L’ascesa inarrestabile di Fratelli d’Italia è il primo dato che emerge anche dall’analisi delle intenzioni di voto degli italiani tracciate dalla Supermedia settimanale elaborata da YouTrend per Agi: il centrodestra, nel suo complesso, sfiorerebbe ad oggi il 50% dei consensi, superando di circa 12 punti percentuali i rivali del gruppo giallorosso.

Secondo Youtrend la Lega di Matteo Salvini sarebbe stabile rispetto a quanto emerso nelle valutazioni delle scorse settimane e si attesterebbe oggi al 21,5%, vedendo ridursi ulteriormente il vantaggio nei confronti di Fratelli d’Italia. La compagine guidata da Giorgia Meloni, che al momento della formazione del governo presieduto dall’ex governatore della Banca centrale europea Mario Draghi ha preferito accomodarsi sui banchi dell’opposizione, continua a crescere nei sondaggi: con uno + 0,3% rispetto a due settimane fa, Fdi consolida infatti la seconda posizione alle spalle del Carroccio, che insidia sempre da più vicino col suo 19,3%. Perde ancora consensi Forza Italia: con un calo dello 0,2% il partito presieduto da Silvio Berlusconi sarebbe oggi al 7,2%.

Considerando queste tre compagini e sommando il potenziale contributo di Toti, la Supermedia settimanale elaborata da YouTrend per Agi conferisce al centrodestra il 49,5%.

Nel centrosinistra a fare da capofila è sempre il Partito democratico, che arresta la caduta libera delle scorse settimane recuperando un misero 0,1% e collocandosi così al 18,8%. Perde terreno anche il Movimento CinqueStelle del redivivo Giuseppi: mezzo punto percentuale in meno rispetto a due settimane fa spinge i grillini in basso fino al 16,4%. A completare la compagine giallorossa Liberi e uguali (Leu): Mdp e ArticoloUno crescono dello 0,1% e raggiungono l’1,7%. Complessivamente il centrosinistra di giuseppiana memoria raggiungerebbe il 36,9%.

Per quanto riguarda gli altri partiti, Azione di Carlo Calenda otterrebbe appena il 3% dei consensi (con una perdita dello 0,1% rispetto all’ultimo dato registrato da Youtrend), sempre meglio di Italia Viva dell’altro fuoriuscito dem Matteo Renzi, che potrebbe ambire al massimo al 2,5% (+ 0,2% rispetto a 2 settimane fa). Sinistra italiana, unico partito di sinistra ad opporsi a Draghi, sarebbe oggi al 2,1% (-0,2%), più in alto dei Verdi (1,8%, con un calo dello 0,1%) e +Europa (1,6% con una crescita dello 0,1%).

Sorgente articolo:
Centrodestra inarrestabile: cifra record – il Giornale

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Real Time
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Video Corsi Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Pubblicità via Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca