Preso l’assassino del 25enne del Bangladesh decapitato nella sua abitazione – La Stampa

TORINO. Fermato questa mattina alla stazione di Porta Nuova l’assassino di Mohamed Ibrahim, il 25enne del Bangladesh decapitato ieri nella sua abitazione di corso Francia. Si tratta di un suo connazionale quasi trentenne, fermato dalla polizia quando è sceso da un treno proveniente dalle Valle di Susa. La svolta grazie alle indagini della Squadra Mobile, che ha interrogato diverse persone all’interno della comunità bengalese, ad iniziare dai due coinquilini della vittima, per ricostruire legami e relazioni con amici e conoscenti di Mohamed. Sul movente ci sono ancora punti da chiarire.

Pare che la vittima avesse rifiutato di sposare una parente dell’assassino. E non è escluso anche un debito di denaro, che avrebbe scatenato la vendetta. Stando alla ricostruzione della polizia scientifica, Mohamed, dopo essere stato tramortito, è stato decapitato con un grosso coltello da macellaio. L’accanimento sul corpo, ipotizzano gli investigatori, per simboleggiare il massimo disprezzo nei confronti della vittima. 
Sorgente articolo:
Preso l’assassino del 25enne del Bangladesh decapitato nella sua abitazione – La Stampa

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999981 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999985 Ugo Fiasconaro