Saman. Legale cugino: “Nulla a che fare con la sua sparizione. Spiegherà i suoi movimenti” – Rai News

Non risponde al Gip, ma fa spontanee dichiarazioni

L’uomo, nel carcere di Reggio Emilia, era stato fermato nei giorni scorsi, a Nimes, in Francia, ed è stato consegnato mercoledì alle autorità italiane a Ventimiglia. La procura indaga per omicidio

Ikram Ijaz, cugino di Saman Abbas, si è detto estraneo alla sparizione della ragazza. Lo ha spiegato l’avvocato Domenico Noris Bucchi al termine dell’interrogatorio di garanzia, nel quale il pachistano si è avvalso della facoltà di non rispondere, ma ha fatto alcune dichiarazioni spontanee. “Ha dichiarato di non aver nulla a che vedere con la sparizione della ragazza. Ha manifestato l’intenzione di rendere dichiarazioni più approfondite al pm nei prossimi giorni”, dopo un ulteriore confronto con i suoi difensori. Il legale ha poi aggiunto:  “Ha difficoltà a parlare l’italiano, ogni incontro deve essere supportato dall’interprete. Abbiamo bisogno di un po’ più di tempo. Ha manifestato la volontà di spiegare i propri movimenti, sia in relazione ai giorni di cui si tratta che al suo allontanamento dal territorio nazionale”.

L’uomo, attualmente nel carcere di Reggio Emilia, era stato fermato nei giorni scorsi, a Nimes, in Francia (mentre cercava di raggiungere dei parenti a Barcellona, in Spagna), ed è stato consegnato mercoledì alle autorità italiane a Ventimiglia, in provincia di Imperia. La procura indaga per omicidio. In un video, infatti, si vedono tre uomini – Ikram, lo zio (accusato di essere l’esecutore materiale del delitto) e un altro cugino – allontanarsi dalla casa con pale e un secchio nel giorno in cui la ragazza è sparita.  Nuove immagini – trasmesse ieri sera da ‘Dritto e Rovescio’ – mostrano Saman in vita il 29 aprile. La sequenza, probabilmente di una telecamera di sorveglianza di Novellara, mostra la giovane che cammina insieme al fratello. Sono le 19.15 secondo la ricostruzione del programma. Ha il cellulare in mano e lo guarda. Secondo la trasmissione di Mediaset la giovane stava andando con il fratello – che ha la testa coperta dal cappuccio di una felpa e anch’egli guarda il cellulare – verso il casolare dello zio e dei cugini

Proseguono intanto senza sosta le ricerche di Saman Abbas, di cui non si hanno più notizie dalla fine di aprile. Gli inquirenti ipotizzano che sia stata uccisa per non aver accettato un matrimonio forzato in Pakistan con l’uomo scelto per lei dai familiari. Anche oggi i carabinieri procederanno con le escavazioni su altri punti segnalati dall’elettromagnetometro e continueranno i carottaggi del sottosuolo, per l’impiego dell’unità cinofila, nell’area vicina all’azienda agricola Le Valli, dove la famiglia viveva. In base a quanto segnalato dai militari, lo strumento elettronico ha segnalato, finora, oltre 10 anomalie nel terreno, alcune delle quali riscontrate con la presenza, in un caso, della carcassa di un animale selvatico. Su richiesta dei carabinieri, in mattinata, nel luogo della ricerca, arriveranno anche gli specialisti dei vigili del Fuoco del comando provinciale di Reggio emilia, che dovrebbero calarsi nei pozzi di irrigazione individuati nell’area (che saranno svuotati gradualmente).
 

Sorgente articolo:
Saman. Legale cugino: “Nulla a che fare con la sua sparizione. Spiegherà i suoi movimenti” – Rai News

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Small Business CRM
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Pubblicizza sito