La linea dura di Ama, niente ferie durante le feste: per i lavoratori Natale di pulizia straordinaria – RomaToday

L’obiettivo da raggiungere è arduo e il Campidoglio sulla pulizia straordinaria della città si gioca la partita più importante dei primi cento giorni di governo del nuovo sindaco Roberto Gualtieri, il tempo è poco perchè quel “entro Natale” pronunciato ad inizio novembre oggi è già dietro l’angolo e la città ancora adesso è tutt’altro che pulita. Nel mezzo l’annosa carenza di uomini e mezzi di Ama che così dovrà fare uno sforzo straordinario per raggiungere lo scopo, tracciare una linea di rottura con la vecchia governance. 

Pulizia straordinaria della città: Ama premia i lavoratori presenti

Da qui il “patto di produttività” siglato con il Comune che per la pulizia straordinaria della città entro 60 giorni ha stanziato per la municipalizzata 3 milioni di euro: serviranno per i premi a quei lavoratori che incrementeranno il tasso di presenza, rinunciando dunque anche alle ferie. Da 200 fino ad un massimo di 360 euro per chi farà meno assenze, al netto dei riposi previsti e delle festività infrasettimanali, contribuendo così ad incrementare il numero di servizi necessari a far tornare linda la città. Per raggiungere lo scopo c’è bisogno di tutti e di uno sforzo straordinario, così Ama ha deciso di sospendere e revocare le ferie per tutti i suoi lavoratori, preposti e responsabili. Natale a pulire le strade di Roma per i netturbini della municipalizzata. Con loro i responsabili e i capi di officine, autorimesse e zone. Nessuno potrà prendere le ferie fino al 9 gennaio, data in cui il Campidoglio spera di vedere la città pulita come promesso. Per i lavoratori Ama ferie che non andranno perdute: gli eventuali giorni residui del 2021 potranno essere fruiti dopo il 9 gennaio, sempre in modo “di dare copertura al servizio” – si legge nel documento destinato ai dipendenti. Un diktat per rispondere a quanti nei giorni scorsi avevano parlato di premio a “furbetti e assenteisti”. 

Pulizia della città, un premio per scongiurare le assenze: per i lavoratori Ama fino a 360 euro

Ama sospende e revoca le ferie: per i lavoratori Natale a pulire le strade

“La comunicazione che prevede per i lavoratori di poter fruire delle ferie anche dopo il 9 gennaio è in linea con l’accordo siglato, quello in cui si chiede agli operatori di Ama uno sforzo in più rinunciando a ferie già programmate e che da prassi consolidata in molti prendono a dicembre, durante il periodo delle festività natalizie. Visto che in questo periodo si chiede ai lavoratori di Ama un impegno straordinario era necessario un riconoscimento per chi decide di mettersi ancora di più al servizio della città” – ha commentato ai taccuini di RomaToday Giancarlo Cenciarelli segretario generale della Fp Cgil. Il sindacalista glissa sulle polemiche che hanno investito i dipendenti Ama negli ultimi giorni: “L’unica risposta che potranno dare i lavoratori alle sterili polemiche dei giorni scorsi è la pulizia totale e puntuale della città. Già in molti quadranti i risultati si vedono”. 
 

Sorgente articolo:
La linea dura di Ama, niente ferie durante le feste: per i lavoratori Natale di pulizia straordinaria – RomaToday

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Host