Bollettino Covid oggi 25 novembre Italia e Lombardia: 13.764 nuovi positivi e 71 morti – Il Giorno

Stretta anti Covid, dopo il il Super green pass arriva l’obbligo di mascherina anche all’aperto nelle zone più affollate delle città. Per ora in Lombardia l’ordinanza è stata adottata da Milano e Bergamo, ma presto anche altri sindaci potrebbero seguire l’esempio di Beppe Sala e Giorgio Gori.

Alle misure di contenimento si affianca l’accelerazione sulla terza dose di vaccino, il cosiddetto booster che adesso è disponibile dopo soli 5 mesi dal completamento del primo ciclo vaccinale. In Lombardia le prenotazioni per la categorie autorizzate sono aperte da ieri sera. E sempre in tema di vaccini, due le notizie odierne. Innanzitutto, il direttore generale Prevenzione del ministero della Salute, Giovanni Rezza, ha firmato la circolare che estende la platea destinataria della dose booster di vaccino anti-Covid a tutti i maggiorenni, a partire dal primo dicembre. In secondo luogo, l’Ema ha raccomandato l’utilizzo del siero Pfizer-BioNtech per i bambini dai 5 agli 11 anni. La decisione spetta ora alla commissione Europea. Commissione europea che, tenuto contro della nuova mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) che non ha più zone verdi in nessuna parte del Vecchio continente, si appresta a dare una stretta al Green pass europeo: durata di nove mesi a partire dall’ultima dose di vaccino ricevuta. In Italia, invece, il monitoraggio del Gimbe accende i riflettori su 18 province a rischio dove si registrano oltre 150 casi per 100.000 abitanti.

Bollettino Covid

Sono 13.764 i nuovi casi (ieri 12.448) e 71 le vittime (ieri 85) del Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del bollettino quotidano diffuso da ministero della Salute e Protezione civile. Il tasso di positività è al 2,1%, in leggero calo rispetto al 2.2% di ieri. Sono 649.998 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia (ieri erano stati 562.505). Il tasso di positività è al 2,1%. Sono invece 588 i pazienti in terapia intensiva, 15 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 57. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.689, ovvero 60 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 166.598 gli attualmente positivi, 7.281 in più nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 4.968.341, i morti 133.486. I dimessi e i guariti sono invece 4.668.257, con un incremento di 6.404 rispetto a ieri. 

I numeri in Lombardia

In Lombardia sono 2.302 i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore, a fronte di 143.541 tamponi effettuati, per un tasso di positività pari all’1,6%. I ricoverati in terapia intensiva sono 74 (+2), quelli nei reparti ordinati  740 (+11). In regione si contano poi 12 nuovi decessi che portano il totale da inizio epidemia a 34.323. Per quanto riguarda la distribizione geografica dei nuovi contagi, in provincia di Milano sono 846 di cui 353 a Milano città; a Bergamo 86; a Brescia 260; a Como 115;a Cremona 130; a Lecco 60; a Lodi 34; a Mantova 84; a Monza Brianza 245; a Pavia: 81; a Sondrio: 34 e a Varese 240.

Bollettino Covid Lombardia 25 novembre 2021

Le altre regioni

ABRUZZO – Dei 272 casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo, 123 riguardano la provincia di Teramo. Per il Teramano, che nelle ultime settimane è il territorio più colpito della regione, si tratta del dato più alto registrato in tutto il 2021. La situazione, complice la rapida diffusione del virus, soprattutto nelle località della costa, è in graduale e costante peggioramento ormai da un mese. L’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti continua a salire e arriva a 151.

ALTO ADIGE – Si aggrava ancora il bilancio delle vittime della pandemia in Alto Adige: l’Azienda sanitaria provinciale segnala altri due decessi che portano il totale, dall’inizio dell’emergenza sanitaria a 1.235. Nelle ultime 24 ore, sono stati accertati anche 547 nuovi casi positivi sulla base di 3.131 tamponi pcr, 981 dei quali nuovi test. Per trovare dati simili relativi alle nuove infezioni bisogna risalire alla metà dello scorso mese di febbraio. Inoltre, sono stati effettuati 9.500 test antigenici.

BASILICATA – Ventinove dei 944 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che sono state registrate anche 27 nuove guarigioni e non si registrano decessi. I ricoverati negli ospedali lucani sono 17, tre dei quali sono ricoverati in terapia intensiva. In isolamento domiciliare si trovano 1.022 persone.

CALABRIA – Secondo il bollettino sull’emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 224 i nuovi contagi registrati (su 5.334 tamponi effettuati), +120 guariti e un morto (per un totale di 1.489 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +103 attualmente positivi, +109 in isolamento, -8 ricoverati e, infine, +2 terapie intensive (per un totale di 113).

CAMPANIA – Sono 1.110 i nuovi casi di Covid 19 in Campania nelle ultime 24 ore, su 32.134 test molecolari e antigenici. I decessi sono 8. Dei 656 posti letto di terapia intensiva disponibili, ne sono occupati 21; dei 3.160 posti letto di degenza disponibili, compresi quelli da privati, ne sono occupati 309.

EMILIA-ROMAGNA – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 449.672 casi di positività, 1.307 in più rispetto a ieri, su un totale di 34.339 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,8%. Si registrano 11 decessi.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati complessivamente 845 nuovi contagi: 772 su 8.856 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 8,72% e 73 casi su 19.189 test rapidi antigenici (0,38%). Nella giornata odierna si registrano 4 decessi: una donna di 95 anni di Muggia deceduta in casa di riposo, una donna di 92 anni di Trieste deceduta in casa di riposo, un uomo di 87 anni di San Dorligo della Valle deceduto in ospedale e un uomo di 74 anni di San Giorgio di Nogaro deceduto in ospedale.

LAZIO – Oggi nel Lazio, su 17.206 tamponi molecolari e 31.530 tamponi antigenici per un totale di 48.736 tamponi, si registrano 1.276 nuovi casi positivi (-7 rispetto a ieri), mentre sono 6 i decessi (stesso numero di ieri), 684 i ricoverati (-13), 89 le terapie intensive (+2) e +582 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,6%. I casi a Roma città sono a quota 700. Lo comunica in una nota l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

LIGURIA – Sono 460 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 4.218 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 12.162 tamponi antigenici rapidi. Aumentano (+5) gli ospedalizzati, mentre scende di una unità il numero di pazienti in Intensiva (17). Di questi 15 sono non vaccinati e 2 sono vaccinati con comorbilità e/o ospedalizzati per patologie covid correlate. I pazienti deceduti segnalati sono tre, tutti morti ieri: due sono maschi di 73 e 90 anni e una è una anziana di 90 anni. 

MARCHE – Forte crescita dei contagi nelle Marche dove, nelle ultime 24 ore, sono stati rilevati 480 nuovi casi. Il servizio Sanità della Regione comunica anche che oggi è deceduta una 90enne di Fermo, con patologie pregresse.

PIEMONTE – Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 780 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 293 dopo test antigenico), pari allo 1,3% di 60.788 tamponi eseguiti, di cui 52.550 antigenici. Dei 780 nuovi casi gli asintomatici sono 434 (55,6%). I casi sono così ripartiti: 302 screening, 374 contatti di caso, 104 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 399.803. I ricoverati in terapia intensiva sono 31(+ 2 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 332( + 14 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 8244 I tamponi diagnostici finora processati sono 9.611305 (+ 60.788 rispetto a ieri), di cui 2.480827 risultati negativi. Tre i decessi registrati, che portano il totale da inizio pandemia a 11.879.

PUGLIA – Oggi in Puglia si registrano 233 nuovi casi di coronavirus (1% dei 23.525 test) e un morto. Delle 3.830 persone attualmente positive, 143 sono ricoverate in area non critica e 19 in terapia intensiva.

SARDEGNA – In Sardegna si registrano oggi 164 nuovi casi di Covid, sulla base di 2.495 persone testate. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva restano 13 mentre aumentano quelli in area medica: sono 47 (quattro in più rispetto a ieri). In crescita anche le persone in isolamento omiciliare: 2.459 (73 in più), ma non si registrano decessi.

SICILIA – Dai dati del bollettino del ministero della Salute emerge che i nuovi positivi in Sicilia sono 655 (ieri erano 690) a fronte di 28.753 tamponi processati, dato che porta il tasso di positività a 2,3%. In regione oggi si registrano 5 decessi (ieri erano 6). I guariti sono 444 e gli attualmente positivi registrano un incremento di 206 unità attestandosi su un numero totale di 11.304. Il numero dei ricoveri nei reparti ordinari è di 335, sono 41 i ricoveri in terapia intensiva con 2 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare ci sono 10.928 persone.

TOSCANA – In Toscana sono 610 i nuovi casi Covid (588 confermati con tampone molecolare e 22 da test rapido antigenico), che portano il totale a 299.087 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. Oggi sono stati eseguiti 10.443 tamponi molecolari e 24.686 tamponi antigenici rapidi, di questi l’1,7% è risultato positivo. Oggi si registrano due nuovi decessi.

UMBRIA – Secondo giorno consecutivo con più di cento nuovi casi Covid in Umbria: 104 nelle ultime 24 ore dopo i 110 di mercoledì. Registrati anche un nuova vittima e un lieve aumento dei ricoverati in ospedale, 56, due in più, sette dei quali, dato stabile nelle terapie intensive. 

VAL D’AOSTA – Un decesso e 83 nuovi casi positivi al Covid 19 in Valle d’Aosta che portano il totale delle persone contagiate dal virus da inizio epidemia a 12.938. I positivi attuali sono 539 di cui 524 in isolamento domiciliare, 13 in ospedale, due in terapia intensiva. Il totale delle persone guarite è pari a 11.920, +9 rispetto a ieri. I casi fino ad oggi testati sono 96.402, i tamponi effettuati 276.301. Con il decesso segnalato oggi, il numero delle persone decedute risultate positive al Covid in Valle d’Aosta da inizio emergenza è di 479 unità.

VENETO –  Superata la soglia dei duemila contagi in 24 ore in Veneto. Sono 2.066 infatti le nuove infezioni da Covid individuate in Veneto secondo quanto riportato dal report quotidiano della Regione. Balzo anche per quanto riguarda i ricoveri con 17 nuovi posti letto occupati nelle aree mediche e cinque nelle terapie intensive. Otto i decessi.

Sorgente articolo:
Bollettino Covid oggi 25 novembre Italia e Lombardia: 13.764 nuovi positivi e 71 morti – Il Giorno

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parole chiavi nelle ricerche
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Prova Gratuita di servizi Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Web Design
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro