Camorra: agguato in bar di Arzano, in pericolo di vita nipote boss. Ferito anche un innocente – Rai News

Cinque persone sono rimaste ferite in un agguato avvenuto vicino ad un bar in via Ignazio Silone ad Arzano, alle porte di Napoli

Condividi

E’ ricoverato in prognosi riservata e in pericolo di vita Salvatore Petrillo, 29enne sorvegliato speciale con precedenti di polizia, ferito ieri sera insieme ad altre quattro persone nella sparatoria avvenuta all’interno di un bar ad Arzano, in provincia di Napoli. Petrillo, ricoverato nell’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania, considerato legato al clan camorristico della 167 (dal nome dell’omonimo complesso di edilizia popolare), è ritenuto dagli investigatori il presumibile obiettivo dell’agguato.

Anche un altro ferito, Vincenzo Pio Merolla, 18 anni, ricoverato anch’egli nell’ospedale di Giugliano, è in pericolo di vita e ricoverato in prognosi riservata. Petrillo, Merolla e Luigi Casola, quest’ultimo 39enne con precedenti di polizia, ferito a una gamba e non in pericolo di vita, sono tutti considerati dagli investigatori legati al clan della 167. Tra i feriti, anche Mario Abate, 61 anni, estraneo agli ambienti della criminalità organizzata. L’uomo si era recato nel bar dopo il lavoro per prendere una birra.

Sorgente articolo:
Camorra: agguato in bar di Arzano, in pericolo di vita nipote boss. Ferito anche un innocente – Rai News

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Consulenza realizzazione Applicazioni Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Servizi B2B di Video Conferenza