In morte di Ennio Doris, che creò un impero finanziario partendo da una stalla – Il Foglio

Ennio Doris l’aveva esposto in sala riunioni, a Milano 3. In una stanza non di rappresentanza, ma quasi privata, lì, all’ultimo piano, negli uffici di Banca Mediolanum. Impossibile non notarlo. Alto quasi un metro e settanta, il ritratto di Silvio Berlusconi era, anzi è, a grandezza naturale: gessato a righe, cravattone regimental, naso da bambola sul gran sorriso ribaldo. Eccolo il suo socio. Il suo amico. Di più: “l’uomo che ha cambiato il mio destino”, diceva Doris con quella modestia che sempre gli aderiva come una muta da sub. Perché Silvio aveva cambiato la vita a Ennio, sì, ma Ennio aveva fatto fare i miliardi a Silvio. Insomma anche lui gli aveva cambiato la vita al Cavaliere. Malgrado  Doris questo non lo dicesse mai. Per pudore, riconoscenza, per una semplicità d’animo singolare in un uomo diventato tanto ricco e tanto importante. Eppure era davvero così. Doris gli aveva costruito attorno una banca, a Berlusconi. Esattamente come nella pubblicità (“Mediolanum, una banca costruita attorno a te”). Una banca inventata negli anni Ottanta attorno alla Fininvest nascente e ancora fragilissima nei marosi del credito bancario e della ondivaga benevolenza politica. In un momento storico in cui Berlusconi era ancora considerato un outsider dal famoso e oggi estinto capitalismo di relazioni governato da Enrico Cuccia. Un estraneo.  E allora ecco come Ennio cambiò la vita di Silvio. Creò sin da subito una pompa di liquidità per un imprenditore che il sistema capitalistico italiano ha considerato un pirata praticamente fino agli anni Novanta. Fino all’altro ieri.

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Accedi Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni
OPPURE

Sorgente articolo:
In morte di Ennio Doris, che creò un impero finanziario partendo da una stalla – Il Foglio

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Hosting
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro