Mascherine e Super greenpass per vaccinati: così Milano rimane aperta per Natale – MilanoToday

Mascherine e vaccini. Senza quelli, nelle prossime settimane, potrebbe essere molto “limitata” la possibilità di spostamenti a Milano. Una lettera al sindaco Giuseppe Sala e a tutti i sindaci dell’hinterland, infatti, è stata inviata dal prefetto di Milano Renato Saccone per invitarli a prevedere con eventuali ordinanze l’uso della mascherina anche in luoghi all’aperto dove ci sono particolari affollamenti, come i mercatini di Natale. La missiva è stata inviata al termine del comitato per l’ordine pubblico con l’obiettivo di far restare la Lombardia in zona bianca, nonostante l’aumento dei contagi da covid-19.

E non è tutto. Con il nuovo Super greenpass, dal prossimo 6 dicembre, in Italia, non bastano i tamponi. Bisogna vaccinarsi. Il nuovo certificato sarà valido anche in zona bianca fino al 15 gennaio, riporta Today.it. Bar, ristoranti, cinema, teatri diventano accessibili solo a vaccinati e guariti, in possesso del Green Pass che sarà valido 9 mesi e non 12. Il greenpass ‘semplice’, invece, legato anche all’esito negativo dei tamponi, serve per recarsi al lavoro, accedere agli alberghi, utilizzare i mezzi di trasporto pubblico locale, i treni regionali e interregionali. Ma sui trasporti il rischio caso è dietro l’angolo: chi controllerà?

Nuovo decreto: cosa cambia dal 6 dicembre 2021 in Italia

Le nuove norme taglieranno fuori chi non è vaccinato da una serie di attività anche in zona bianca per almeno 40 giorni, fino a metà gennaio. Sarà indispensabile essere vaccinati o guariti per poter accedere a spettacoli, cinema, eventi sportivi (stadi di serie A compresi), bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche in zona bianca e gialla. In zona gialla e arancione nessuna chiusura né riduzione di capienza ma i relativi divieti scatteranno solo per i non vaccinati. Fino al 6 dicembe intanto alcune Regioni rischiano una prima settimana di zona gialla (obbligo di mascherine all’aperto per tutti). Ulteriori limitazioni per i non vaccinati saranno previste invece per le eventuali zone arancioni (i vaccinati saranno esclusi), ma bisognerà attendere le Faq del governo relative al nuovo decreto. Se la zona rossa è un’ipotesi da escludere visto l’andamento dei casi, lo stesso non si può dire della zona arancione, come vedremo.

Il Green Pass “semplice” servirà dal 6 dicembre anche per entrare negli alberghi, negli spogliatoi per l’attività sportiva e per salire su mezzi di trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale. Quest’ultimo aspetto è cruciale e poco chiaro. Finora in questi casi il certificato non era richiesto e i sindacati dei trasporti – e non solo loro – già sollevano dubbi (parlano di un possibile rallentamento dei tempi del servizio e del rischio di eventuali aggressioni).

Prosegui a leggere le altre notizie di Milano

Bus, tram e metro solo se c’è almeno tampone negativo: ma chi controlla? 

La novità più grossa del decreto è proprio quella sui trasporti pubblici e cambierà, di molto, la mobilità degli italiani: dal 6 dicembre il greenpass base sarà necessario non più solo per prendere un aereo, un treno ad alta velocità, un pullman o una nave che collegano più di due regioni, ma anche per tutti i mezzi del trasporto regionale e interregionale e del trasporto pubblico locale. Questo significa che, anche per salire su un bus urbano o sulla metro, bisognerà avere con se almeno l’esito negativo di un tampone. Tale misura non era mai stata introdotta per la difficoltà nei controlli, che saranno effettuati a campione. Non è affatto chiaro come e se si procederà coi controlli. In base alle informazioni a oggi disponibili, anche gli studenti dai 12 anni non vaccinati (che pure non hanno obbligo di tampone per accedere a scuola) se vorranno utilizzare i mezzi pubblici dovranno effettuare il tampone. Ma pare molto improbabile che anche gli under 12 dovranno fare il tampone per prendere il bus per andare, ad esempio, fino a scuola da soli (come accade per chi va alle scuole medie). Per molte famiglie sarebbe un salasso.

Sorgente articolo:
Mascherine e Super greenpass per vaccinati: così Milano rimane aperta per Natale – MilanoToday

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Free Web Host
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Automazione di campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Primo su google
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro