A Napoli l’esordio del green pass su bus e metro tra disagi e dubbi. E i ristoratori: “Ci sentiamo più sicuri, ma rischiamo di perdere clienti” – Il Fatto Quotidiano

A Napoli controlli a macchia di leopardo sui mezzi pubblici nella giornata in cui ha esordito il super green pass ed è diventato obbligatorio il certificato verde “base” per bus, metro e treni. Con le telecamere del ilFattoQuotidiano.it siamo stati in diversi quartieri della città. Pochi o del tutto assenti i controlli in alcune stazioni come quella di Montesanto, in cui transitano migliaia di cittadini dalla periferia verso il centro storico. “Sì, qui ci aspettavamo di mostrare il green pass – ci dicono alcuni utenti sorpresi – ma sono entrato, ho obliterato il biglietto e nessuno mi ha chiesto niente”. Controlli ‘a campione’ per il trasporto su gomma. Diversa la situazione per le stazioni metro di Piazza Dante e della funicolare di Piazzetta augusteo dove le forze dell’ordine hanno presidiato gli ingressi, anche se non sono mancati i disagi e i problemi con la lettura dei codici che hanno inevitabilmente rallentato il flusso dei passeggeri. Dubbi per l’esordio del super green pass anche tra i ristoratori. “Molte persone dovremmo mandarle via, prima almeno con il tampone potevamo farli sedere – ci spiega una ristoratrice del centro storico – inoltre la città è piena di turisti extraeuropei che hanno un pass diverso dal nostro e non sappiamo come dovremmo comportarci con loro”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Vaccino, terza dose anche per chi è guarito dal Covid da almeno 5 mesi: la circolare del ministero

next

Articolo Successivo

Super green pass, Crisanti a La7: “Utile, elimina la farsa dei tamponi rapidi. Resta il problema delle scuole, mai stata fatta un’analisi dei rischi”

next

Sorgente articolo:
A Napoli l’esordio del green pass su bus e metro tra disagi e dubbi. E i ristoratori: “Ci sentiamo più sicuri, ma rischiamo di perdere clienti” – Il Fatto Quotidiano

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Consulenza realizzazione Applicazioni Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Video Conferenze per B2B
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Gestione Contatti
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parole chiavi nelle ricerche