Assalto alla Cgil, cinque nuove misure cautelari per devastazione e saccheggio – Corriere Roma

I magistrati stanno approfondendo il ruolo giocato dai nuovi iscritti a Forza Nuova. Contro di loro ci sarebbero incontestabili prove che derivano da riprese amatoriali fatte con i telefonini. Il prefetto di Roma Piantedosi: «Orgoglio e gratitudine per l’opera della Questura di Roma»

Dagli approfondimenti della Digos sull’assalto alla Cgil del 9 ottobre scorso un’altra svolta investigativa: cinque nuovi arrestati per devastazione e saccheggio. Il procuratore capo Michele Prestipino e il suo sostituto Gianfederica Dito avevano iscritto i nuovi nomi (sui quali c’è massimo riserbo) sul registro degli indagati. Uno degli iscritti sarebbe un affiliato di Forza Nuova.

Il tribunale di Roma ha fissato per il prossimo 2 marzo la prima udienza del processo immediato per l’assalto. Resta il nodo risarcimenti. Gli imputati risarciranno il sindacato per i danni procurati alla sede centrale della Cgil? Al momento non c’è stata una formale offerta di risarcimento ma ora nell’imminenza del processo potrebbe arrivare. Severe le motivazioni con le quali il gip aveva confermato per Fiore, Castellino e gli altri leader della protesta no vax gli arresti. In sostanza si era trattato di un attacco allo Stato secondo i magistrati. Intanto il prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, ha espresso «massimo orgoglio e gratitudine per l’ennesima prova offerta dagli uomini della Questura di Roma che, con le loro indagini coordinate della Procura della Repubblica, hanno assestato un ulteriore colpo ai responsabili dell’assalto alla Cgil del 9 ottobre scorso». «Non è certo il clamore di singole azioni estemporanee, vili e deprecabili, a minare la determinazione e la credibilità delle Istituzioni – ha concluso il prefetto Piantedosi – che, a tempo debito, in linea con la coscienza civile di questa città, sanno riscuotere i frutti del quotidiano e silente sforzo a garanzia della legalità democratica e del vivere civile».

14 gennaio 2022 (modifica il 14 gennaio 2022 | 12:23)

Sorgente articolo:
Assalto alla Cgil, cinque nuove misure cautelari per devastazione e saccheggio – Corriere Roma

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Campagne Email
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Consulenza realizzazione Applicazioni Web
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro