Oggi sciopero dei mezzi a Milano: (quasi) tutte le metro ferme fino alle 12.45 – MilanoToday

È il giorno dello sciopero. Oggi, 14 gennaio, è il venerdì nero per Milano, chiamata a fare i conti con un’agitazione nazionale dei lavoratori del trasporto pubblico locale. Sotto la Madonnina si sono fermati i mezzi Atm – metropolitane, autobus e tram – e i treni Trenord. 

A proclamare lo sciopero sono state le sigle Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl, impegnate nei tavoli per il rinnovo del contratto collettivo. Potranno incrociare le braccia i dipendenti di Atm e quelli di Ferrovienord, l’azienda che cura l’infrastruttura ferroviaria regionale. 

Sciopero Atm, la diretta

A Milano alle 8:45 hanno chiuso le linee M1 M2 e M3: quindi nessuna metro in servizio sulle linee rossa, verde e gialla. La M5 – ha fatto sapere Atm – fa servizio solo tra San Siro e Garibaldi. “Considerate maggiori attese alle fermate di bus, tram e filobus”, hanno chiarito dall’azienda, che dai giorni scorsi è già stata costretta a ridurre il servizio a causa delle assenze per covid. 

Alle 12.45 le metropolitane sono tornate in servizio e circolano regolarmente per il resto della giornata.

sciopero metro oggi atm-2

Inoltre, aveva segnalato Atm, “potranno avere ritardi o essere cancellate le corse delle linee 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 Agi e smart bus in partenza nella fascia oraria compresa tra le 18 e le 22”, mentre “sono garantite le corse in partenza dai capolinea dall’inizio del servizio alle 18”.

A rischio anche i treni Trenord

Non solo mezzi Atm, però. Perché dalle 9 tocca alla circolazione ferroviaria regionale. “Si avvisa che dalle ore 09:01 alle ore 13:01 di venerdì 14 gennaio è previsto uno sciopero al quale potrebbe aderire esclusivamente il personale del gestore dell’infrastruttura ferroviaria e potrà generare ripercussioni sul servizio offerto da Trenord”, si legge in una nota dell’azienda, che – esattamente come Atm – ha già tagliato le corse, anche cancellando i convogli notturni, a causa dell’alto numero di lavoratori positivi. 
 
“Saranno interessati i treni regionali e suburbani circolanti su rete Ferrovienord”, ha chiarito Trenord. Quidni potenziali disagi su: Milano Cadorna – Canzo/Asso, Como Lago/Novara Nord/Laveno/Varese – Milano Cadorna, Brescia/Iseo – Edolo, con i treni “che potranno subire ritardi e variazioni”. Coinvolti nello sciopero anche i collegamenti aeroportuali tra Milano e Malpensa, che in caso di non effettuazione saranno sostituiti con bus da Cadorna. 

“Saranno possibili ripercussioni – ha concluso l’azienda – nei tratti a gestione mista, sulle linee: S1 Saronno – Milano Passante – Lodi, S4 Camnago L. – Milano Cadorna, S9 Saronno – Seregno – Milano – Albairate, S13 Milano Bovisa – Pavia”.

I motivi dello sciopero

Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl hanno spiegato in una nota congiunta i motivi dello sciopero. 

“A fronte di un atteggiamento provocatorio e pregiudiziale delle associazioni datoriali – hanno sottolineato le sigle – rivendichiamo il diritto al rinnovo del contratto e il miglioramento delle condizioni lavorative, sia normative che salariali di una categoria che da sempre responsabilmente, in qualsiasi condizione, svolge un servizio pubblico essenziale, garantendo il diritto alla mobilità dei cittadini”.

Sorgente articolo:
Oggi sciopero dei mezzi a Milano: (quasi) tutte le metro ferme fino alle 12.45 – MilanoToday

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Pubblicizza sito
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Ugo Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Realizza un Applicazione Web