Torino, morta la bimba di tre anni precipitata da un palazzo | Fermato il compagno della madre: è accusato di omicidio – TGCOM

Inutile l’operazione al cervello per la piccola Fatima, che aveva riportato traumi e lesioni gravissimi. Il fermato scoppia in lacrime: “Non sono stato attento”

Fatima, questo il nome della bambina, viveva con la madre, italiana di 41 anni, nel palazzo di via Milano, a pochi passi dal mercato di Porta Palazzo. Il compagno della donna, Azar Mohssine, 32 anni, che non è il padre della piccola, vive nell’appartamento accanto. Cadendo, la bambina aveva riportato un gravissimo trauma cranico, un trauma toracico e lesioni ossee multiple.

Il fermato in lacrime: “Non sono stato attento” – “Mi sento in colpa per quanto è successo: non sono stato attento”. Mohssine ha parlato così, in lacrime, ai pubblici ministeri. “Per me quella bambina era come una figlia. Le volevo tanto bene e anche lei ne voleva a me”. Il 32enne, assistito dall’avvocato Alessandro Sena, ha detto di avere scoperto che la bimba era morta quando è stato portato in procura. Ha anche spiegato che ieri sera non aveva bevuto più di tanto e che ha “perso la lucidità” quando si è reso conto che la piccola era caduta.

Giovedì mattina l’uomo era stato condannato a otto mesi al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato per il possesso, da lui negato, di una cinquantina di grammi di hashish.

Sorgente articolo:
Torino, morta la bimba di tre anni precipitata da un palazzo | Fermato il compagno della madre: è accusato di omicidio – TGCOM

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999986 Cloud Realtime
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Pubblicizza sito
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999997 Webinar Online
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999995 Invia Email di Marketing