Quarta Repubblica, Vittorio Sgarbi denuncia: “Presidente della Repubblica non credibile”, voto per il Colle falsato – Liberoquotidiano.it

Sullo stesso argomento:

A meno di una settimana dal primo giro di voti per eleggere il prossimo presidente della Repubblica, ci sono ancora dubbi sulle modalità di voto. In particolare per i positivi o gli isolati a causa del Covid. Un tema che tiene banco anche a Quarta Repubblica, il programma condotto da Nicola Porro e in onda su Rete 4, la puntata è quella di lunedì 17 gennaio. Già, non sembra affatto impossibile trovare modalità di voto anche “da remoto”, così come avviene ormai un po’ per tutto. Eppure, soprattutto la sinistra – Pd e M5s – cerca di osteggiare la possibilità, e il sospetto è che lo faccia per ridurre ulteriormente le possibilità di Silvio Berlusconi di essere eletto al Quirinale. 

Djokovic? Un grande campione. E chi l'ha espulso.... Vittorio Sgarbi. una bomba politica: cosa c'è dietro

Sul punto, Vittorio Sgarbi – ospite da Porro in collegamento – mostra di avere ben pochi dubbi: “Se io sono un vaccinato e ho il green pass di cosa devo preoccuparmi? Se votano 900 persone non si dà la possibilità di eleggere nessuno che sia credibile, perché l’unanimità sarebbe con 1.900 voti”, taglia corto il critico, mettendo in evidenza con una sola frase quanto sia folle non permettere a tutti, in un modo o nell’altro, di votare.

Buongiorno, sono il signor Bunga Bunga. Sgarbi e Berlusconi, miracolo al telefono: Quanti ne abbiamo convinti a votarlo

Dunque, sul tema, ha detto la sua anche Alessandro Sallusti, direttore di Libero: “Il Covid è una questione in parte strumentale, nel 2022 è impossibile non trovare una soluzione per votare”. Parole alle quali fanno eco quelle di Clemente Mastella: “Il Presidente della Camera ha un ruolo maggiore di quello che ha normalmente e deve garantire tutti. L’unica cosa che va garantita è la segretezza del voto e il voto, il meccanismo lo devono decidere i sanitari”. Infine, il parere parzialmente controtendenza del costituzionalista Alfonso Celotto: “Il voto a distanza è un’alternativa praticabile ma l’Italia non l’ha mai adottato, bisogna quindi farli votare in presenza. Ai malati per esempio si mandano gli scrutatori a casa, bisogna organizzarsi”, conclude.

Please enable JavaScript to view the

comments powered by Disqus.
Sorgente articolo:
Quarta Repubblica, Vittorio Sgarbi denuncia: “Presidente della Repubblica non credibile”, voto per il Colle falsato – Liberoquotidiano.it

User ID Campaign ID Link
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999987 Il tuo sito web Personalizzato
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999988 Parola chiave nella ricerca
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999980 Fiasconaro
d9a95efa0a2845057476957a427b0499 l-99999978 Fiasconaro